Pane di Castagne

Pane-di-Castagne

Ingredienti per il Pane di Castagne:

  • 200 gr farina castagne
  • 40 gr farina manitoba
  • 120 ml latte
  • 2 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 12,5 gr lievito di birra

Preprazione della ricetta Pane di Castagne:

  1. In una ciotola, unire il latte al miele.
  2. Versare i due tipi di farina e il bicarbonato, il sale.
  3. Unire il lievito sbriciolato e lo zucchero.
  4. Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
  5. Versare il composto in uno stampo da plumcake e lasciare lievitare per circa un’ora.
  6. Infornare a 200° per 25 minuti circa.

 

Il Pane di Cerchiara di Calabria

Pane di Cerchiara di Calabria

“Lo sviluppo di un territorio passa attraverso la valorizzazione di ciò che esso possiede già naturalmente”.
È il caso di Cerchiara di Calabria, un comune dell’Alto Ionio cosentino, situato a circa 650 metri di altezza sulla catena montuosa del pollino, sul Monte Sellaro ed affacciato sulla Piana di Sibari.

In questo piccolo centro con poco meno di 3000 abitanti, sono nate e operano con successo sette imprese a conduzione familiare che danno lavoro ad una cinquantina di persone ed hanno contribuito in modo significativo allo sviluppo turistico del territorio. Il loro segreto è stato quello di aver semplicemente mantenuto una produzione artigianale del pane.

Da secoli si tramandano di generazione in generazione la ricetta e le tecniche di lavorazione che consentono di produrre un pane speciale.
I  titolari delle 7 aziende panificatrici sono tutte donne e rappresentano una importante realtà di “piccola azienda familiare”.

Profumato e gustoso, il Pane di Cerchiara sta assumendo sempre maggiore prestigio a livello nazionale per il suo ottimo sapore e perché si può mangiare anche dopo 15 giorni dalla sua cottura, grazie al processo di lievitazione naturale.

La forma rotonda è ottenuta nel momento dell’infornata ripiegando la pasta su se stessa, il pane presenta il tipico segno della croce sulla crosta fatto con la paletta del forno.

L’impasto prevede il 60% di farina di grano tenero e il 40% di farina integrale (crusca), acqua di sorgente e lievito  madre. Dopo l’impasto, le pagnotte vengono messe e lievitare per circa due ore in larghi cassettoni di legno, durante le quali si inizia a riscaldare il forno a legna.

Per il forno viene usata legna di quercia e faggio; la fiamma va alimentata fino a quando non si raggiunge una temperatura di 300°; quindi si elimina la brace, si pulisce il fondo con lo “scopolo” (un’asta con foglie di granoturco o stracci bagnati) e quindi si passa ad infornare il pane. Chiusa la bocca del forno, si attende la cottura per 4 ore, durante le quali i mattoni rilasciano gradualmente il calore avvolgendo le pagnotte che verranno dorate sia all’esterno che dentro.

Il risultato di questo procedimento è un prodotto da forno straordinario e mai gommoso: la mollica ha un colore giallastro con occhiature pronunciate, la crosta è spessa e dal profumo intenso e biscottato, il sapore è quello genuino del pane casalingo di una volta.

Ogni pagnotta arriva a pesare tra i 2 kg e i 3 kg.

Il Pane di Cerchiara è stato inserito tra i prodotti tipici dell’area montana del Parco Nazionale del Pollino, del quale ha il marchio di tutela.

La consacrazione del Pane di Cerchiara come prodotto tipico di valenza nazionale è avvenuta nel 2002, quando la sezione “Slow Food” del Salone del Gusto di Torino, lo ha particolarmente apprezzato per il suo sapore intenso di pane cotto nel forno tradizionale e per la fragranza che emana appena sfornato.

 

Fornai di Cerchiara di Calabria:

Panificio Bruno, Tel. 0981 991487
Panificio Costa, Tel. 0981 991259
Panificio Cirolla, Tel. 0981 992259
Panificio Monti, Tel. 0981 992154
Panificio Mauro, Tel. 0981 991420
Panificio Ramundo, Tel. 0981 992433
Panificio Vito, Tel. 0981 991353
Panificio Dina, Tel. 0981 991481 – 368 3126223