Alici alla Reggina (Alici ara Riggitana)

Alici alla Reggina

Ingredienti per le Alici alla Reggina:

  • 1 kg di alici
  • 100 gr di oliva verdi
  • 20 gr di capperi
  • 1 spicchio di aglio
  • 150 gr di olio di oliva
  • prezzemolo
  • mollica q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione della ricetta Alici alla Reggina:

  1. Amalgamare la mollica di pane col prezzemolo tritati, le olive snocciolate, i capperi, un pizzico di pepe nero e l’aglio tritato.
  2. Pulire bene le alici e diliscatele.
  3. Ponete le alici a strati in una teglia di coccio alternando ogni strato di alici con uno strato di composto.
  4. Bagnare la superficie con un filo d’olio d’oliva e cuocere in forno per 30 minuti, fino a quando si sarà formata una bella crosta dorata sulle alici.
  5. Per chi preferisce, a fine cottura, il piatto può essere impreziosito con un tocco finale di peperoncino piccante calabrese.

 

Triglie alla Calabrese

Triglie alla calabrese

Ingredienti per le Triglie alla Calabrese:

  • 800 gr di triglie
  • 1 limone
  • origano
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Preparazione della ricetta Triglie alla Calabrese:

  1. Pulite le triglie, lavatele sotto l’acqua corrente e asciugatele con della carta assorbente.
  2. Disponete le triglie in un tegame, cospargendole con un filo di olio.
  3. Spremete un limone e filtrate il succo attraverso un colino.
  4. Irrorate le triglie con questo succo, e cospargetele di origano e sale.
  5. Intanto scaldate il forno a 180°.
  6. Condite le triglie ancora con dell’olio, infornate e lasciate fino a che non saranno abbastanza dorate.
  7. Sfornate e servite subito, sia come secondo piatto, che come antipasto caldo.

 

Frittelle di riso calabresi

Frittelle di Riso Calabresi

Ingredienti per le Frittelle di Riso:

  • 200 gr di riso
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di pecorino calabrese
  • farina 00 qb
  • sale
  • prezzemolo tritato
  • acqua
  • olio di semi

Preparazione della ricetta Frittelle di Riso:

  1. Versare in una pentola dell’acqua, salarla e portarla ad ebollizione.
  2. Lessare il riso, scolarlo bene e farlo intiepidire.
  3. In una ciotola versare le uova e sbatterle con il pecorino calabrese, il sale, un bicchiere circa di acqua, il prezzemolo tritato, tanta farina quanto basta per ottenere la consistenza di una pastella ed il riso lessato e ormai freddo.
  4. Mescolare bene e friggere il composto a cucchiaiate in una padella antiaderente con dell’olio di semi.
  5. Quando le frittelle risulteranno dorate, toglierle dalla padella e porle su della carta assorbente.

 

Sgute Calabresi – Dolci Pasquali

Sgute calabresi

Ingredienti per le Sgute Calabresi:

  • 1 cubetto di lievito di birra da 25 gr
  • 80 gr di acqua
  • 1 kg di farina + 150 gr
  • 5 uova medie
  • 200 ml di olio extravergine
  • 200 ml di latte intero
  • 180 gr di zucchero
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 bustina di aroma alla vaniglia

Preparazione della ricetta Sgute Calabresi:

  1.  Sciogliere il cubetto di lievito di birra in un bicchiere con 80 gr di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero.
  2. Successivamente versare il lievito disciolto all’interno di una ciotola in cui avrete setacciato 150 gr di farina.
  3. Amalgamare bene il composto e lasciarlo lievitare in un luogo tiepido fino a quando il volume non sarà raddoppiato.
  4. In una ciotola da almeno 2 lt di capacità, miscelare con l’ausilio di una frusta l’olio, il latte intero, lo zucchero, l’aroma alla vaniglia, il bicchierino di rum e le 5 uova.
  5. Aggiungere quindi la farina e, continuando ad impastare energicamente, il panetto lievitato.
  6. Una volta ottenuto un impasto omogeneo lasciarlo lievitare per un’altra ora coperto da un canovaccio.
  7. Su una placca rivestita con carta da forno posizionare delle porzioni di impasto a forma di trecce, esse, panieri, corone o piccoli pani. Le forme realizzate possono essere guarnite ulteriormente aggiungendo uova sode intere con il guscio.
  8. Sbattere un tuorlo d’uovo insieme a due cucchiai di latte e spennellare con il composto le sgute.
  9. Cuocere in forno già caldo a 180°, per circa 30’.

 

Pasta e patate al forno all’Aiellese

Pasta e patate al forno Aiello

Ingredienti per la pasta e patate al forno all’Aiellese:

  • 500 gr di penne o rigatoni
  • 300 gr di patate
  • parmigiano grattugiato
  • passata di pomodor
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • origano
  • sale

Preparazione della ricetta pasta e patate al forno all’Aiellese:

  1. In una casseruola versare l’olio e uno spicchio d’aglio e far rosolare.
  2. Aggiungere la passata di pomodoro, una manciata generosa di origano e il sale.
  3. Lasciar cuocere a fuoco moderato fin quando la salsa non si sarà rappresa.
  4. Nel frattempo pelare le patate e tagliarle a fettine.
  5. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Non appena bolle calarvi le patate.
  6. Lasciare intercorrere un paio di minuti e versarvi anche la pasta.
  7. Ultimata la cottura della pasta, insieme alle patate, scolare con cura e versare in una zuppiera.
  8. Condire con la salsa di pomodoro e unire il parmigiano. Mescolare il tutto delicatamente.
  9. Inserire la pasta così condita in una pirofila nel forno preriscaldato e far cuocere a 250° per 20 minuti circa.

 

Risotto con lo stocco

risotto con lo stocco

Ingredienti per il Risotto con lo Stocco:

  • 500 gr di Stocco di Mammola spugnato
  • 350 gr di riso
  • brodo di stocco
  • cipolla
  • 20 gr di burro
  • olio d’oliva
  • prezzemolo
  • vino bianco

Preparazione della ricetta Risotto con lo Stocco:

  1. In un tegame di terracotta soffriggere nell’olio o burro un trito di cipolla.
  2. Quando la cipolla si sarà rosolata aggiungere lo stocco sbriciolato e dopo qualche minuto bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco secco.
  3. Lasciare evaporare il vino, aggiungere il riso e tostarlo.
  4. Quindi aggiungere il brodo, ricavato a parte con pezzi di stocco, a poco a poco mescolando continuamente.
  5. A cottura ultimata aggiungere una manciata di prezzemolo tritato.
  6. Far riposare il risotto con lo stocco per qualche minuto e servire.

 

Polpette di melanzane alla calabrese

Polpette di Melanzane alla calabrese

Ingredienti per le Polpette di melanzane alla calabrese:

  • 1 kg melanzane lunghe e scure
  • 500 gr di pane raffermo
  • 3 uova
  • 100 gr pecorino grattugiato
  • Cubetti di caciocavallo Silano
  • aglio
  • basilico
  • sale
  • pepe nero

Preparazione della ricetta Polpette di melanzane alla calabrese:

  1. Mettere in ammollo con l’acqua il pane raffermo per circa un’ora.
  2. Tagliare a cubetti le melanzane, senza sbucciarle e cuocerle per circa 5 minuti in acqua bollente.
  3. Una volta che le melanzane si sono raffreddate, strizzarle per bene per eliminare l’acqua.
  4. Strizzare il pane e aggiungere le melanzane.
  5. Aggiungere il pecorino grattugiato, il basilico tritato, le uova, l’aglio tritato, il sale e il pepe.
  6. Impastare il tutto, amalgamando bene.
  7. Formare delle polpette dalla forma tonda o allungata e inserire al centro di ogni polpetta un cubetto di caciocavallo Silano.
  8. Friggere in abbondante olio bollente e servire.

 

Cullurielli calabresi salati

Cullurielli Calabresi Salati

Ingredienti per i Cullurielli calabresi salati:

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di patate lesse
  • 6 gr di lievito di birra
  • 7 gr di sale
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 230 ml di acqua circa
  • abbondante olio per friggere

Preparazione della ricetta Cullurielli calabresi salati:

  1. Lavare le patate e versarle in una pentola con acqua fredda.
  2. Portare a bollore e lasciar cuocere fino a quando non saranno ammorbidite.
  3. Non appena cotte, pelare le patate e schiacciarle. Lasciarle rafreddare nel recipiente senza mescolarle.
  4. Versare la farina a fontana su una spianatoia e aggiungere le patate  fredde, il lievito sciolto in poca acqua tiepida presa dal totale, e mescolare per bene gli ingredienti.
  5. Versare poco per volta l’acqua (perché potrebbe non essere necessaria tutta).
  6. Amalgamare bene l’impasto, fino a quando non è omogeneo.
  7. Riponete la palla d’impasto molto morbida e maneggevole in un recipiente capiente, coprite e lasciate riposare sotto coperta fin quando non sarà raddoppiato il volume.
  8. Formare una palla con l’impasto e lasciarlo lievitare per un’ora.
  9. Formare quindi delle palline e posarle su una spianatoia infarinata, non tenendole troppo vicine tra loro e lasciare lievitare nuovamente per un’oretta buona.
  10. Quando saranno cresciute versate abbondante olio in una padella e lasciate scaldare,
  11. Prendere le palline e con il dito fate un buco al centro.
  12. Versare le ciambelline nell’olio, facendo attenzione che non sia troppo bollente altrimenti bruceranno in fretta.
  13. Cuocere su entrambe i lati.
  14. Lasciare assorbire qualche istante i cullurielli salati su carta assorbente e poi servire subito, accompagnando con un pizzico di sale in superficie.