Pesce castagna con funghi silani

pesce castagna e funghi silani

Ingredienti per il Pesce castagna con funghi silani:

  • 600 gr di pesce castagna
  • 400 gr di funghi porcini della Sila
  • farina q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • vino bianco secco
  • brodo di pesce
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione della ricetta Pesce castagna con funghi silani:

  1. Pulire il pesce castagna, privarlo della pelle e sfilettarlo.
  2. Tagliarlo in senso trasversale creando delle piccole fettine.
  3. Passarle da entrambi i lati su un po’ di farina.
  4. Mettere le fettine di pesce in una padella antiaderente insieme con l’olio e l’aglio sbucciato.
    Fare rosolare il pesce, unire poco vino e lasciarlo sfumare.
  5. Lavare i funghi, mondarli e tagliarli a fette.
  6. Aggiungere un po’ di brodo di pesce, il prezzemolo tritato e i funghi.
  7. Regolare di sale e fare cuocere per pochi minuti, fino a quando i funghi saranno cotti.
  8. Servire ben caldo.

 

Piccantino Calabrese

Piccantino Calabrese

Ingredienti per il Piccantino Calabrese:

  • 1,5 kg di peperoni
  • 1,5 kg di melanzane
  • 500 gr di acciughe sotto sale
  • sale grosso q.b.
  • aceto di vino bianco q.b.
  • olio e.v.o. q.b.
  • aglio (facoltativo a piacere)
  • basilico o origano
  • capperi
  • pomodori secchi

Preparazione della ricetta Piccantino Calabrese:

  1. Affettare sottilmente le verdure e porle in un grande contenitore.
  2. Coprire ogni strato con una manciata di sale grosso.
  3. Completati i vari strati, coprire con un piatto e posizionare sopra un peso, in modo da lasciare perdere l’acqua alle verdure, per 24 ore circa.
  4. Trascorso il tempo necessario, scolare e strizzare molto bene con l’aiuto di un torchietto o uno schiaccia patate.
  5. Mettere nuovamente nel contenitore le verdure strizzate e coprirle di aceto bianco, lasciarle riposare per circa 3 ore.
  6. Scolare e strizzare nuovamente molto bene.
  7. Frullare il tutto grossolanamente, aggiungendo il basilico o l’origano, le acciughe e l’aglio, i capperi, i pomodori secchi.
  8. Posizionare nello stesso contenitore il trito e coprire con l’olio, in modo che il trito ne sia sommerso.
  9. Lasciarlo in questo modo per una settimana a riposare e controllare ogni giorno il livello dell’olio e aggiungerne, se necessario, per mantenere sempre sotto al livello dell’olio.
  10. A questo punto il composto è pronto per essere invasato in vasetti sterili.
  11. Invasare, schiacciare bene e coprire di olio, chiudere con i tappi e riporre in dispensa.