Ravioli con lo stocco

Ravioli con lo Stocco

Ingredienti per i Ravioli con lo stocco:

Per la pasta:

  • 500 g di farina
  • 5 uova
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • sale

Per l’impasto:

  • 300 gr di “Stocco di Mammola” spugnato
  • 3 uova
  • formaggio caprino grattuggiato
  • pangrattato
  • spinaci o biete
  • aglio
  • prezzemolo

Per il sugo:

  • 500 gr di pomodori pelati
  • 300 gr ventresche di stocco
  • cipolla
  • aglio
  • olio d’oliva

Preparazione della ricetta Ravioli con lo stocco:

  1. Sulla spianatoia preparare la pasta, disponendo la farina a fontana, al centro della quale mettere  le uova, l’olio e il sale.
  2. Impastare bene il tutto fino a che non si sarà ottenuto un impasto giallo intenso e omogeneo al tatto.
  3. Infarinarlo per bene e con un mattarello tirare una sfoglia di spessore normale.
  4. Tagliare con l’apposito tagliapasta a rotella dentellata dei quadrati di circa 10 cm per lato.
  5. Intanto preparare a parte il ripieno. Tritare lo stocco e impastarlo con le uova, il formaggio, gli spinaci (o le biete), il pangrattato ed un trito di prezzemolo e aglio.
  6. Riempire con questo impasto i ravioli.
  7. Preparare il sugo, soffriggendo in un pò di olio la cipolla e l’aglio.
  8. Versare i pomodori pelati e le ventresche dello stocco e far cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti.
  9. Bollire i ravioli in abbondante acqua salata per circa 7 – 8 minuti.
  10. Scolarli per bene e condire con il sugo.

 

Sagra dei Funghi e dei Prodotti della Montagna – Mammola

Sagra del Fungo di Mammola

Mammola (RC) non è soltanto famosa per il “pesce stocco” e la sagra dedicata. La cittadina è anche famosa per i prodotti della montagna mammolese.

La montagna mammolese è infatti ricca di funghi, che possono essere raccolti in ogni periodo dell’anno grazie alle favorevoli condizioni climatiche.

Negli ultimi anni la manifestazione è ritenuta una delle più importanti del periodo autunnale in Calabria, tanto da essere punto di riferimento della popolazione calabrese e da molti turisti che soggiornano nella fascia jonica reggina o nelle coste del vibonese.

La sagra è organizzata dall’Associazione Mammolese “Amici del Fungo”, e ogni anno si svolge l’ultima domenica di Ottobre, nel pittoresco centro storico di Mammola, con lo scopo di promuovere, non solo i funghi, ma tutti i prodotti montani della zona.

I funghi utilizzati per la festa sono sottoposti ad un rigoroso controllo da parte del Gruppo Micologico di Roccella Jonica, e cucinati secondo le ricette della tradizione tipica mammolese.

Tra queste, ricordiamo la ricetta delle Frittelle di Funghi alla Mammolese, Antipasto ai funghi, Pasta casereccia ai funghi, Fagioli patate e funghi, Friselle con piccantino e salsa di funghi…

La giornata ha un fascino particolare, i partecipanti sono intrattenuti con tarantelle e canti alla “ricottara”, accompagnati da antichi strumenti musicali. Sono inoltre proposte mostre all’aperto di Micologia, Artigianali e di Fotografia.

La sagra inizierà sabato 26 Ottobre alle 12:00 e durerà fino a domenica 27 ottobre, alle ore 24:00.

Oltre ai funghi, sarà possibile degustare i prodotti della montagna, tra cui: pane casereccio, caldarroste e vino locale.
Numerose saranno le bancarelle che venderanno i prodotti tipici del mammolese: castagne, marmellate, fagioli, zucca gialla, peperoni, peperoncini freschi e sott’olio, noci, fichi secchi, pane casereccio, la “pizzata” (pane di mais) e ricotta affumicata, funghi freschi ed essiccati.

Durante la sagre, c’è anche la possibilità di visitare l’antico borgo di Mammola, importante centro d’arte, turistico e gastronomico della Calabria.

Per maggiori informazioni:
Associazione “Amici del Fungo” Mammola
Tel. 320 2324501
E-mail: mammolafunghi@hotmail.it
Eventi a Mammola: www.prolocomammola.it

 

Frittelle di Funghi alla Mammolese

Frittelle di funghi alla mammolese

Ingredienti per la ricetta Frittelle di Funghi alla Mammolese:

  • 500 gr di funghi porcini freschi delle montagne di Mammola
  • 120 gr di farina
  • 4 spicchi di aglio
  • acqua
  • olio d’oliva
  • peperoncino piccante di Calabria
  • prezzemolo
  • sale

Preparazione della ricetta Frittelle di Funghi alla Mammolese:

  1. Pulire i funghi porcini e tagliarli a fette o a pezzetti, possibilmente della stessa dimensione e risciacquarli con acqua calda.
  2. Preparare in una ciotola il composto di farina e acqua e mescolare al fine di realizzare una pastella piuttosto morbida.
  3. Aggiungere l’aglio e il prezzemolo tritati, il peperoncino a pezzetti, i funghi, il sale e mescolare bene l’impasto.
  4. Versare a cucchiaiate la pastella in una padella con abbondante olio caldo, facendo friggere le frittelle su entrambi i lati fino alla doratura.
  5. Mettere su della carta assorbente da cucina in un vassoio e servire calde.