Ossa dei Morti

Ossa dei Morti

Ingredienti per le Ossa dei Morti:

  • 200 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaio di chiodi di garofano in polvere
  • 2 albumi
  • marsala
  • zucchero a velo q.b.

Preprazione della ricetta Ossa dei Morti:

  1. Miscelare la farina di mandorle con quella di frumento in un recipiente largo.
  2. Montare a neve i due albumi con un pizzico di sale.
  3. Allargare la farina al centro e unire lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano, il bicchierino di marsala e l’albume montato.
  4. Mescolare gli ingredienti, impastare fino ad avere un impasto compatto.
  5. Prendere dei pezzetti di pasta, lavorarli un po’ con le mani, formando dei bastoncini di circa 8 cm di lunghezza e 5 cm di altezza ai quali va data la forma di ossa premendoli un poco al centro.
  6. Infarinare una teglia, sistemarvi sopra i dolci e metterli a cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.
  7. Farli raffreddare e spolverare sopra dello zucchero a velo prima di servirli.

 

Dita di Apostolo

Dita di Apostolo

Ingredienti per le Dita di Apostolo:

  • 230 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 100 gr di burro
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 60 gr di mandorle tritate
  • una bustina vanillina
  • un pizzico di sale
  • 20 mandorle pelate per fare le unghie
  • marmellata di cedro

Preprazione della ricetta Dita di Apostolo:

  1. Disporre sulla spianatoia la farina ed unire le mandorle tritate, lo zucchero, la vanillina, il lievito, un pizzico di sale e l’uovo.
  2. Sciogliere il burro ed unirlo all’impasto.
  3. Impastate velocemente, formare una palla, avvolgerla con la pellicola e metterla in frigorifero per mezzora.
  4. Fare dei rotolini di pasta lunghi circa 10 cm e modellare a piacimento, a formare un dito.
  5. Attaccare bene le mandorle ad un’estremità.
  6. Con uno stuzzicadente, fare dei segnetti sopra e a metà, in corrispondenza della suddivisione delle falangi delle dita.
  7. Preriscaldate il forno a 160 gradi e infornare per una decina di minuti.
  8. Le dita devono rimanere chiare e ancora morbide, ma poi raffreddandosi si induriranno.
  9. Decorare con la marmellata di cedro, in modo da far sembrare che fuoriesca del sangue dalla punta delle dita.

 

Stomatico calabrese

Stomatico calabrese

Ingredienti per lo Stomatico calabrese:

  • 1kg di farina 00
  • 3 uova
  • 50 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva – o di semi di mais
  • Chiodi di garofano macinati e cannella
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci
  • Zucchero caramellato (250 gr di zucchero + un bicchiere di acqua)
  • Mandorle per la decorazione

Preparazione della ricetta Stomatico calabrese:

Preparazione del caramello:

  1. Prendere 250 gr di zucchero e versarlo in una pentola (non troppo bassa).
  2. Farlo sciogliere continuando a mescolare.
  3. Quando lo zucchero inizia a bollire, spegnere il gas e versare lentamente un bicchiere di acqua molto calda.
  4. Lasciare raffreddare.

Preparazione dello Stomatico:

  1. In un contenitore, unire lo zucchero con le uova, lavorandole fino a renderle spumose.
  2. Aggiungere i chiodi di garofano e la cannella, poi il bicchiere di olio.
  3. Incorporare metà del caramello.
  4. Aggiungere al restante caramello, mezzo bicchiere di acqua, e mescolare bene.
  5. Aggiungere la bustina di ammoniaca per dolci e amalgamare bene.
  6. Iniziare a mettere la farina e mescolare. Quando sarà impossibile mescolare con i mestolo, continuare ad impastare con le mani.
  7. L’impasto deve risultare morbido e appiccicoso.
  8. Trasferire l’impasto in una teglia, dove precedentemente è stata messa della carta forno unta di olio.
  9. Allargare bene l’impasto, aiutandosi con le mani bagnate nell’acqua caramellata.
  10. Bagnare abbondantemente la superficie dello Stomatico con la restante acqua caramellata, finchè non risulti perfettamente liscia.
  11. Mettere delle mandorle per decorare, tendendo conto del taglio a quadratini da effettuare successivamente.
  12. Infornare in forno pre-riscaldato a 180° per 30 minuti.
  13. Lasciare intiepidire e tagliare in pezzetti regolari e rimettere in forno a 50° finchè lo Stomatico non diventa croccante. (Oppure a piacere, può anche essere lasciato più morbido).

 

 

 

Turdilli ricetta calabrese

turdilli, ricetta calabrese

Ingredienti della ricetta: Turdilli ricetta calabrese

  • 1/2 kg. di farina
  • 280 g. di vino dolce (tipo moscato)
  • 1 uovo
  • 50 g. di zucchero semolato
  • 40 g. di olio d’oliva extra vergine dal gusto molto delicato
  • 2 cucchiai di cannella in polvere
  • olio per friggere (monoseme, di arachide o di girasole) q.b.
  • 250 g. di miele di tipo fluido e dal gusto non troppo accentuato
  • Confettini di zucchero q.b.

 

 

Preparazione Turdilli ricetta calabrese

  1. Versare in un recipiente gli ingredienti sopra riportati ad esclusione della farina e portarli all’ebollizione;
  2. levare dal fuoco e versare la farina gradualmente e contemporaneamente con un mestolo impastare;
  3. quando l’impasto ha raggiunto una certa consistenza, sversarlo sul piano di lavoro e continuare ad impastare con uno strumento adeguato, anche un cucchiaio:
  4. successivamente raffreddatosi continuare ad impastare a mano;
  5. ottenuta l’opportuna elasticità, ricavarne dei bastoncini, che fatti a pezzetti e incavati come uno gnocco rugoso, costituiscono il nostro turdillo da friggere;
  6. friggere in olio caldo a fuoco lento ed a piccole quantità indoratisi, toglierli dal tegame;
  7. in un recipiente a parte far sciogliere del miele, nel quale affogare i turdilli oppure, a seconda dei gusti, per mezzo di una pennellessa da dolci spalmarli di quel miele caldo; cospargerli di diavoletti colorati (piccoli confettini per adornare i dolci) e cannella in polvere; lasciare raffreddare e servirli.

Cuzzupe di Pasqua

Ingredienti della ricetta: Cuzzupe di Pasqua

Per la pasta:

  • 500 gr di farina 00
  • 2 bustine di vanillina
  • 175 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 3 uova
  • 125 gr di margarina
  • la scorza grattugiata di un limone

Per decorare:

  • Zucchero semolato
  • 1 uovo sbattuto per spennellare
  • Uova sode
  • Confettini  colorati o codette di zucchero

Preparazione delle Cuzzupe di Pasqua

  1. In una ciotola lavorate con lo sbattitore elettrico le uova con lo zucchero fino a farle diventare quasi bianche e spumose.
  2. Unite all’impasto la scorza grattugiata del limone, la vaniglina e incorporatevi piano piano la farina con un cucchiaio di legno sempre rimestando  dal basso verso l’alto.
  3. Unite la margarina e la restante farina, per ultimo incorporatevi il lievito.
  4. Versate l’impasto su un tagliere cosparso di farina lavorate il tutto  con le mani fino ad ottenere un impasto morbido, facile da lavorare e non appiccicoso.
    A questo punto potete realizzare le forme che desiderate per l vostre Cuzzupe, senza indurire eccessivamente l’impasto.
  5. Ponente al centro un uovo sodo e man mano che sono pronte ponetele su una teglia rivestita di carta forno, spennellate le Cuzzupe con l’uovo sbattuto e una spolverata di zucchero semolato.
  6. Infornate nel forno caldo  a 180° per circa 25-30 minuti.
  7. Sfornate appena le Cuzzupe sono dorate, lasciatele raffreddare e servite.