Marmellata di Peperoncino di Calabria

Marmellata di Peperoncini

Ingredienti per la Marmellata di Peperoncino di Calabria:

  • 200 gr di Peperoncino rosso piccante
  • 800 gr di peperoni rossi
  • 500 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale grosso
  • 50 ml di vino rosso

Preparazione della ricetta Marmellata di Peperoncino di Calabria:

  1. Innanzitutto bisogna sterilizzare i vasetti: lavarli con cura sotto l’acqua corrente. Foderate una pentola larga dai bordi alti con un canovaccio pulito e sistemate i vasetti all’interno della pentola . Passate poi attorno ai vasetti uno o più strofinacci per evitare possibili urti. Riempite la pentola di acqua fino a ricoprire i vasetti. Portate ad ebollizione, poi abbassate il fuoco e lasciate i vasetti nella pentola ancora 30 minuti. Dieci minuti prima di scolare i vasetti, immergete anche i coperchi da sterilizzare. Passato il tempo necessario, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Quando l’acqua sarà a temperatura ambiente, tirate fuori i vasetti dalla pentola e fateli scolare su un panno asciutto.
  2. Lavate e asciugate i peperoni, togliete loro il picciolo, tagliateli a metà nel senso della lunghezza ed eliminate i filamenti bianchi interni, i semi e tagliateli a pezzetti.
  3. Procedete nello stesso modo con i peperoncini: eliminate il picciolo, tagliateli a metà nel senso della lunghezza ed eliminate i semi, infine tagliate a pezzetti anche i peperoncini
  4. Ponete i peperoni e i peperoncini a pezzetti in una casseruola aggiungete lo zucchero, il sale e il vino e cuocete a fuoco molto basso.
  5. Coprite la pentola con un coperchio, avendo cura di lasciare uno sfiato per il vapore, e fate cuocere per circa un’ora.
  6. Spegnete il fuoco e passate il tutto al passaverdura.
  7. Quando avrete terminato di passare al setaccio il tutto, mettete il composto ottenuto sul fuoco basso e, mescolando spesso per eliminare la patina bianca che si può formare in superficie durante la cottura, fate cuocere per un’altra mezz’ora.
  8. Quando la marmellata di peperoncini sarà densa, spegnete e invasate subito con l’aiuto di un colino e di un mestolo nei contenitori sterilizzati, poi chiudete con i tappi e rovesciate i vasetti: lasciateli così fino a quando si saranno raffreddati.
  9. Mettete i vasetti ottenuti in una pentola, avvolgendoli con dei canovacci puliti, poi copriteli con dell’acqua fredda e fateli bollire per almeno 15 minuti dall’inizio del primo bollore.
  10. Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare l’acqua e poi estraete i vasetti e asciugateli. Verificate il sottovuoto premendo con il dito sul tappo.
  11. Riponete i vasetti in un luogo fresco e al buio, dove la marmellata dovrà restare per almeno un mese prima di poter essere consumata.

 

Frittelle di Funghi alla Mammolese

Frittelle di funghi alla mammolese

Ingredienti per la ricetta Frittelle di Funghi alla Mammolese:

  • 500 gr di funghi porcini freschi delle montagne di Mammola
  • 120 gr di farina
  • 4 spicchi di aglio
  • acqua
  • olio d’oliva
  • peperoncino piccante di Calabria
  • prezzemolo
  • sale

Preparazione della ricetta Frittelle di Funghi alla Mammolese:

  1. Pulire i funghi porcini e tagliarli a fette o a pezzetti, possibilmente della stessa dimensione e risciacquarli con acqua calda.
  2. Preparare in una ciotola il composto di farina e acqua e mescolare al fine di realizzare una pastella piuttosto morbida.
  3. Aggiungere l’aglio e il prezzemolo tritati, il peperoncino a pezzetti, i funghi, il sale e mescolare bene l’impasto.
  4. Versare a cucchiaiate la pastella in una padella con abbondante olio caldo, facendo friggere le frittelle su entrambi i lati fino alla doratura.
  5. Mettere su della carta assorbente da cucina in un vassoio e servire calde.

 

Pomodori secchi con acciughe

Pomodori secchi e acciughe

Ingredienti per i Pomodori Secchi con Acciughe:

  • 16 pomodorini essiccati
  • 10 Acciughe
  • 2 spicchi Aglio
  • qualche foglia Basilico
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 Peperoncino piccante
  • 2-3 cucchiai Olio extravergine di oliva
  • 1 manciata Capperi

Preparazione della ricetta Pomodori Secchi con Acciughe:

  1. Per preparare i pomodori secchi con acciughe, ammorbidite i pomodori secchi nell’acqua tiepida per 10 minuti cir­ca, sgocciolateli e asciugateli accuratamente con un po’ di carta assorbente.
  2. Tritate finemente il basilico e il prezzemolo, insieme all’aglio sbucciato e al peperoncino.
  3. Dissalate le acciughe, sfilettatele e mettetele nel mixer insieme al trito di basilico, prezzemolo, aglio e peperoncino e frullateli con l’olio fino a ottenere una pasta fluida e omogenea.
  4. Spalmate un velo del composto preparato sui pomodori secchi, aggiungetevi su di ognuno qualche cappero e servite.
  5. Potete anche creare dei bocconcini, arrotolando i pomodorini secchi con acciughe su se stessi, e fermandoli con uno stuzzicadenti.

 

Cipolle di Tropea sott’olio

Cipolle di tropea sott'olio

Ingredienti per le Cipolle di Tropea sott’olio:

  • 2 kg di cipolle di Tropea
  • 1 litro di aceto
  • 300 gr di acqua
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
  • olio di oliva q.b.

Preparazione della ricetta Cipolle di Tropea sott’olio:

  1. Mettere a bollire l’aceto e l’acqua.
  2. Appena il tutto bolle, mettere le cipolle di Tropea e il sale (regolarsi in base alla quantità di cipolle).
  3. Dopo dieci minuti scolare le cipolle e metterle a raffreddare su di un canovaccio, invasarle, coprirle di olio ed aspettare 12 ore prima di chiuderle (nel caso in cui sia necessario aggiungere altro olio).
  4. Conservare le cipolle in un luogo buio ed aspettare 40 giorni prima di consumarle.

Marmellata di Cipolle di Tropea

marmellata di cipolle di tropea

Ingredienti per la Marmellata di Cipolle di Tropea:

  • 500 gr di cipolle di Tropea
  • 170 gr di zucchero
  • 170 gr di zucchero di canna
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cucchiai di cognac
  • 1 bicchiere scarso di vino bianco
  • 2 chiodi di garofano
  • 2 cucchiai di uvetta sultanina

Preparazione della ricetta Marmellata di Cipolle di Tropea:

  1. Sbucciare e lavare le cipolle, asciugarle, tagliarle a metà e poi affettarle sottilmente.
  2. Mettere in una pentola le cipolle affettate, i due tipi di zucchero, l’alloro, i chiodi di garofano, il cognac e il vino.
  3. Mescolare bene e lasciare macerare per 5-6 ore gli ingredienti, mescolando ogni tanto.
  4. Ammorbidire l’uvetta in acqua tiepida.
  5. Trascorso il tempo necessario, porre sul fuoco molto basso la pentola, unite l’uvetta  e bollire finchè il tutto non si addensi (circa 30 minuti).
  6. Mettere nei vasetti la marmellata di cipolla di Tropea e chiudere.
  7. Quando i vasetti si saranno raffreddati, bollire per venti minuti in una pentola piena d’acqua.
  8. Quando i vasetti saranno freddi toglierli dall’acqua, asciugarli e riporli in un luogo fresco e buio.

 

Peperonata con patate

Peperonata con patate

Ingredienti per la Peperonata con Patate:

  • 2 peperoni gialli
  • 2 peperoni rossi
  • 4 patate
  • 1 cipolla di Tropea
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.

Preparazione della ricetta Peperonata con Patate:

  1. Pulite la cipolla, affettatela finemente e fatela soffriggere in una padella con tre cucchiai di olio per circa 2 minuti.
  2. Pulite e tagliate a dadini i peperoni e le patate e aggiungeteli in padella.
  3. Aggiungete il sale e il peperoncino.
  4. Fate cuocere a fiamma bassissima per 25 minuti, aggiungendo un goccio d’acqua a metà cottura e mescolando di tanto in tanto.
  5. Assaggiate e regolate di sale e peperoncino secondo i vostri gusti, impiattate e servite.

 

Sardella piccante calabrese

Sardella calabrese

Ingredienti per la Sardella calabrese:

  • 1kg di sardella o pesce bianchetto
  • 100 gr di sale
  • 100 gr  di peperoncino rosso piccante macinato
  • 100 gr di peperoncino rosso dolce macinato
  • 1 mazzetto di finocchio selvatico

Preparazione della ricetta Sardella calabrese:

  1. Lavare bene la sardella sotto l’acqua e metterla a scolare in un colapasta.
  2. Mescolare i due tipi di peperoncino rosso macinato.
  3. Mettere sul fondo di una terrina un pò di sale, finocchio e di peperoncino, coprire con una parte di sardella e sopra  rimettere ancora sale, finocchio e peperoncino. Continuare così ,a strati, fino ad esaurimento degli ingredienti.
  4. Coprire il tutto, mettere un peso sopra e lasciare macerare per almeno due giorni.
  5. Mescolare bene tutti gli ingredienti e rimettere la sardella condita nello scolapasta a perdere il residuo di salamoia.
  6. Lavare ed asciugare bene un barattolo, versare dentro la sardella e coprirla con olio d’oliva.
  7. Mettere in frigo se si decide di consumare nel breve termine.
  8. Se invece volete conservarla a lungo, mettetela in un barattolo a chiusura ermetica, poi avvolgetelo in un telo e fatelo bollire, coperto d’acqua, per dieci minuti.
  9. Lasciatelo raffreddare nella stessa pentola della bollitura poi, svolgetelo, asciugatelo e riponetelo in un luogo fresco.

 

Insalata estiva calabrese

Insalata calabrese

Ingredienti per l’insalata estiva calabrese:

  • 6 pomodori rossi
  • 2 cipolle rosse di Tropea
  • 300 gr di tonno
  • 60 gr di olive
  • 60 gr di capperi
  • olio, sale e pepe q.b.

Preparazione della ricetta: insalata estiva calabrese:

  1. Lavate i pomodori ed asciugateli, tagliateli a spicchi e versateli in un’insalatiera.
  2. Pulite le cipolle e sciacquatele, tagliatele a strisce di un certo spessore ed unitele ai pomodori.
  3. Sgocciolate il tonno, eliminando per bene l’olio in eccesso e versatelo nell’insalatiera.
  4. Unite  le olive e condite con un filo d’olio, ovviamente di provenienza calabrese, un pizzico di sale ed una generosa spolverata di pepe.