Nacatole o Nacatuli

Ingredienti

  • 1/2 kg di farina
  • 4 uova
  • 2 dita di anice
  • 25 gr di burro
  • 125 gr di zucchero vanigliato
  • olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Sbattete le uova in una terrina
  2. Disponete la farina a fontana
  3. Aggiungete le uova sbattute, lo zucchero, l’anice e il burro fatto sciogliere in precedenza.
  4. Lavorate l’impasto avendo cura che resti morbido.
  5. Lasciate riposare per mezz’ ora,
  6. Ricavate dei bastoncini spessi un mignolo e lunghi 50 cm circa.
  7. Fateli asciugare su un canovaccio cosparso di farina
  8. Prendete un matterello piccolo o uno “stampo” per canoli e tenendo ferma un’estremità della pasta, avvolgeteli intorno al bastoncino formando dapprima una spirale e poi chiudendolo su un lato.
  9. La nacatola a questo punto, deve essere schiacciata da entrambi i lati per essere “chiusa”.
  10. Sfilate, lo “stampo” e friggete le nacatole in una padella piena d’olio di oliva.
  11. Una volta dorate, lasciate scolare l’olio in eccesso con l’aiuto di una carta assorbente e cospargete le nacatole di zucchero a velo.
Nacatole o Nacatuli
Difficoltà: rating starrating starrating starrating starrating star
Breve descrizione
Le Nacatole o 'Nacatuli, sono un dolce tipico della calabria e della sua cucina tradizionale. Questi dolcetti venivano preparati in occasione delle feste natalizie o di matrimoni. Il nome è legato alla caratteristica forma del dolce stesso che ricorda la "naca" ovvero la culla.
1
rating starrating starrating starrating starrating star
Tempo per la preparazione.
Tempo di preparazione:
50'
Tempo di cottura:
15'