La spiaggia dell’Arcomagno

La spiaggia dell’Arcomagno è una delle tre spiagge in cui è suddiviso il litorale del paese di San Nicola Arcella in Calabria.

Si trova tra il confine nord di San Nicola Arcella e l’area sud di Praia a  Mare, quindi si può giungere da entrambi i lati.

Deve il suo nome alla presenza di un grande arco naturale (appunto l’Arcomagno), alto circa 20 metri, dalla cui sommità i giovani residenti e turisti sono soliti tuffarsi.

La spiaggia dell’Arcomagno si estende per circa cento metri in lunghezza ed è divisa in due dalla presenza di uno sperone di roccia che dalla costa si estende fino al mare.

Il passaggio tra le due parti di questa spiaggia è garantito dalla presenza di un altro arco, contenuto nello sperone di roccia di cui sopra, chiamato arco di Enea in onore del mitologico eroe troiano.

L’accesso in questa spiaggia avviene sia via mare, ovvero sia a nuoto che con piccole barche, che via terra.

Caratteristica di questa spiaggia, così come dell’intero litorale del paese, la presenza di un fondo sabbioso dal colore scuro e la possibilità di prendere il sole o di fare un bagno “protetti” dalla maestosa presenza dell’arco.