Diamante Peperoncino Festival

Diamante Peperoncino Festival

Abbiamo già parlato del Peperoncino, prodotto tipico calabrese, ma soprattutto di Diamante.
A Diamante, il peperoncino viene addirittura considerato un “Sovrano” e chiamato Sua Maestà il Peperoncino.

Ogni anno a Diamante, da mercoledì a domenica nel secondo fine settimana di settembre, si svolge il Peperoncino Festival, un evento gastronomico e culturale di risonanza nazionale ed internazionale.
L’appuntamento annuale, quest’anno giunto alla 21° edizione, richiama migliaia di persone da tutta l’Italia e da tutto il mondo.

Storia:
Nel 1992 si festeggiavano a Genova le “Colombiadi” per i Cinquecento anni della scoperta dell’America. Sulle caravelle di Cristoforo Colombo, tra gli altri prodotti importati in Europa, si trovava anche il Peperoncino.

Enzo Monaco decise di organizzare a Diamante una manifestazione dal titolo “1492 – 1992: Cinquecento anni piccanti” per ricordare questa importazione, con festeggiamenti gratuiti per le strade della città.
Inizialmente doveva trattarsi di una manifestazione una tantum, ma già dall’anno dopo divenne un Festival.

Nel 1994, Enzo Monaco fondò l’Accademia Italiana del Peperoncino Onlus, nata per approfondire e diffondere in Italia la “cultura piccante”, che in poco tempo si è diffusa in tutto il territorio nazionale, finalizzata a “creare, approfondire e diffondere una vera e propria cultura del peperoncino”. Oggi l’Accademia conta oltre 5000 soci e 60 delegazioni accademiche nelle principali città italiane.
All’estero sono presenti sedi di rappresentanza nelle più importanti città, come New York, Tokyo, Parigi e Sydney.
Dal 1994 quindi, la gestione del Festival del Peperoncino è stata affidata all’Accademia, con la volontà di farlo diventare il più importante evento gastronomico della Regione Calabria.
Di anno in anno sono arrivate collaborazioni importanti, consigli, suggerimenti e nuove iniziative; sono stati instaurati contatti con molte Università e con tutte le città che in Europa promuovono iniziative ispirate al peperoncino.

Il successo del Peperoncino Festival si deve alla “filosofia” perseguita fin dall’inizio da Enzo Monaco: non solo il piccante che insaporisce le pietanze, ma anche il piccante dell’arte, della fotografia, del cinema, del teatro e della satira.

Una splendida esperienza che tutti possono vivere in prima persona per farsi coinvolgere dalle mille iniziative, dai sapori infuocati, dalle mostre, dai convegni, dalle bellezze del territorio e dall’entusiasmo della gente di Calabria diretta erede della Magna Grecia, dove l’ospitalità era sacra e inviolabile.

Peperoncino Festival 2013:
L’appuntamento con l’edizione 2013 del Peperoncino Festival avrà luogo dall’11 al 15 settembre.

Nelle cinque giornate dedicate al Peperoncino, il punto di partenza è sempre la gastronomia. Ci saranno anche i convegni, le mostre, il cinema, il cabaret, gli spettacoli di strada, la musica e il folklore.
Tutto per la strada e tutto rigorosamente senza biglietto d’ingresso. Tutto ispirato al concetto di “piccante” che metaforicamente significa anche trasgressivo, erotico, divertente e fuori dall’ordinario.

Queste le novità di quest’anno:

  • Testimonial d’eccezione Rocco Papaleo, che presenterà al Teatro dei Ruderi di Cirella il suo ultimo spettacolo musicale con ingresso libero;
  • Cosplay piccante”: organizzato in collaborazione con Romics;
  • Per la prima volta avrà luogo un concorso di giovani chef, che si cimenteranno preparando piatti piccanti per un “Master peperoncino”;
  • Red hot dress peppers”, in collaborazione con Moda Movie: una sfilata di dieci abiti ispirati al peperoncino, realizzati dagli artisti calabresi dell’Accademia di Brera;
  • Negli stand di “Mondopic”, saranno presenti per la prima volta le delegazioni del Brasile, dell’Austria e dell’Argentina che presenteranno le loro specialità col peperoncino;
  • Al Teatro dei ruderi di Cirella sarà presentato il nuovissimo “Negroni al peperoncino”;
  • Gli stand del Festival saranno impreziositi con le luminarie artistiche della Megalux;
  • In anteprima nazionale sarà presentato “Peperoncino rosso sangue”, un romanzo di Franco Maiolino con una storia ambientata nel Festival di Diamante;
  • La “Piccante card 2013”, la carta dei servizi del Festival con gadget, degustazioni, sconti e servizi gratuiti.

Il programma del Peperoncino Festival 2013 è disponibile a questo link: http://www.peperoncinofestival.org/peperoncino/il-festival.

L’edizione 2013 del Peperoncino Festival, rientra nel progetto “Calabria, terra di Festival” ed è promosso dall’Assessorato alla cultura della Regione Calabria.

 

Per maggiori informazioni:
Sito internet del Peperoncino Festival: http://www.peperoncinofestival.org
Sito internet dell’Accademia del Peperoncino: www.peperoncino.org
Mail: accademia@peperoncino.org